Non vedevo l’ora. Doveva succedere a breve ma non sapevo attendere senza lasciarmi cogliere dall’ansia di vedere il risultato. Ma finalmente è qui: City, il giornale gratuito distribuito ogni mattina in diverse città italiane ha un sito web.

Sfoggia gli stessi colori sociali della versione cartacea e dà la possibilità agli utenti di scaricarsi il numero odierno del giornale in formato pdf; vengono inoltre messi a disposizione una serie di servizi ulteriori, volti a creare l’ennesima community online, ma a mio parere l’usabilità del sito è ancora ben lontana dall’attirare il navigatore medio su quest’isola sperduta.

Nonostante questo, cercando bene in questo disordinato approdo, si ricavano informazioni di sicuro interesse, quali l’oroscopo, indispensabile elemento di ogni vero portale per analfabeti: “Al risveglio vi sentirete un po’ irritabili. La Luna muove ostacoli, ma presto seppellisce l’ascia di guerra e vi regala delizie amorose. Meglio essere cauti nel sottoscrivere contratti. Le stelle in questo senso non sono troppo favorevoli”. O la guida TV, insostituibile vademecum dell’italiano, falsariga del tempo libero della stragrande maggior parte della popolazione. La ciliegina su questa ciambella senza buco sono gli SMS spediti tutto il giorno dai lettori e pubblicati al volo per il piacere di grandi e piccini: il modo più in voga di dare a poco costo quel secondo di celebrità di cui tutti sentono il bisogno.

RCS, dopo aver degradato progressivamente l’edizione online del Corriere della sera, si supera e porta online City con un sito vuoto in cui da degradare non c’è già più nulla. I navigatori non ancora all’altezza del sito del Corriere potranno qui trovare una valida alternativa a TGcom e regalare ancora qualche soldino in pubblicità varie agli editori di tanta pochezza.

Annunci