Ormai sono deciso: cerco casa. Ho 26 anni suonati e un lavoro, non voglio entrare a far parte delle statistiche nel ruolo dell’italiano mammone a casa fino a 35 anni, con la mamma che rassetta il letto e la paghetta settimanale in tasca. Vivere coi genitori è comodo, non c’è nulla da dire, ma prima o poi il passo bisogna farlo e preferisco farlo ora piuttosto che dover cambiare abitudini più avanti.

Cerco casa, in affitto. Un monolocale, non per scelta, ma per necessità. A Milano, nella zona sud possibilmente, ma non pongo limiti alla Provvidenza. Preferibilmente non arredato e con vano cucina piuttosto che angolo cottura o cucina a vista. Piano alto ma non condizionante. Termoautonomo. Sono disposto a pagare tra i 400 e i 600 euro a seconda della qualità dell’appartamento, delle spese e di quanto mi piace. Sarebbe meglio se fosse di proprietà di qualcuno che conosco, ma non posso pretendere tanta fortuna. Chi avesse contatti interessanti comunque può farmeli avere e gli sarò grato.

Vorrei trasferirmi a nei primi due o tre mesi del 2006 e cominciare finalmente la mia esistenza indipendente. Fino a qualche settimana fa ero alla disperata ricerca di un coinquilino per dividere i costi ed aspirare ad una dimora un po’ più ampia. Ma forse va bene così, che io faccia questo passo da solo, indipendentemente, e che mi assuma le responsabilità e gli oneri del caso.

Avvertirò per la festa di inaugurazione anche se sarò costrotto ad invitare solo un selezionatissimo gruppo di persone!

Annunci