Ultimamente ho l’impressione di essere sull’orlo di un grande cambiamento, di una decisione importante che cambierà radicalmente la mia esistenza. Non ho ancora capito bene di cosa si tratti o che ambito riguarderà, ma quando ci penso so che ho bisogno di una svolta. Mi immagino come sul bordo di uno di quei grandi canyon americani, mentre guardo sotto e sento i piedi che scivolano sulle pietroline, consapevole che, volente o nolente nel giro di poco volerò nel vuoto. Una sensazione simile a quella del Bungee Jumping, un gran terrore di lanciarsi seguito dall’emozione e dalla soddisfazione di avercela fatta.

Non ho idea di cosa mi stia preparando il subconscio, ma sono sicuro che sa benissimo cosa mi piace e cosa no, sarà di sicuro una sorpresa piacevole e gradita; il tempo non fa che aumentare l’attesa e le aspettative. A volte mi sembra di intuire di cosa si tratti, ma non si può indovinare qualcosa che si sta cercando di nascondersi.

Annunci