Tra un anno, in questo periodo dell’anno potre non essere in Italia. Non è un sogno, non è una speranza, è qualcosa di più di un progetto, è un piano delineato oggi e particolareggiato di date e numeri. Quello che desideravo. A quanto pare una nazione anglofona a mia scelta (o quasi) mi accoglierà per un periodo iniziale di un anno in cui potrò perfezionare finalmente il mio inglese, conoscere nuove persone da cui imparare, esplorare nuovi mercati e nuove possibilità. Senza contare il trasferimento all’estero, un’esperienza da cui mi aspetto tantissimo in termini di arricchimento culturale e personale.

Fino a ieri tutto questo era più un sogno che un vero e proprio progetto. Da oggi è qualcosa di più concreto, sto facendo i passi giusti per muovermi in questa direzione e per raggiungere gli obiettivi che mi sono proposto. E vai!

Annunci