E’ arrivata l’estate! In realtà sono tutt’altro che entusiasta, con questa frase esclamativa volevo solo inforndermi un po’ di coraggio. Ogni anno l’estate fa la sua comparsa in concomitanza di due eventi tutt’altro che piacevoli: il pagamento delle tasse, con relativa compilazione di moduli, e la maturazione delle larve delle zanzare. Senza contare il caldo. Marginalmente è da rilevare l’avvicinamento progressivo ed inesorabile delle vacanze estive che colpiranno prevalentemente nel mese di agosto per i più sfortunati, poco prima o poco dopo per chi è riuscito a svincolarsi dal più caro periodo dell’anno.

Per assecondare l’ondata estiva anche questo blog cambia la propria veste estetica e viene apparecchiato con i caldi colori che state gustando da qualche minuto. Niente più omosessualeggiante floricoltura primaverile dunque, ma ecco una caraibica torrida scelta di colori a tono con un altrettanto esotico tramonto in controluce. Tutto per ricordare i paesi lontani che l’estate induce a sognare. Non potendo raggiungerli.

Come al solito (?) se avete la sensazione che ci sia qualcosa che non sia al suo posto lasciatemi un commento. La verità è che non sono capace di fare web design e mi affido a dei gran copia ed incolla qui e la. Ora lo sapete.

Annunci