Gioco delle tre carte

Attenzione!
E’ vietato organizzare e partecipare al gioco di abilità cossiddetto “DELLE TRE CARTE” o “DELLE TRE CAMPANELLE”, pena sanzione amministrativa di Lire 1.000.000 (un milione)

Il cartello, tradotto in altre tre lingue, fa bella mostra di sè in un’area di servizio tra Pordenone e Milano che è stata onorata della mia visita venerdì pomeriggio. Non avrei mai sospettato che il gioco delle tre carte fosse una minaccia così grave alla sicurezza delle aree di servizio autostradali da rendere necessaria la presenza di una ordinanza comunale per proibirne la pratica. Anche perchè nulla impedisce agli ex giocatori delle tre carte, ormai braccati dalla legge, di organizzare o partecipare ad altri giochi d’azzardo, forti del fatto che non sussiste alcuna ordinanza in proposito. Da parte mia non ho mai visto nessuno giocare d’azzardo in area di servizio, ma a questo punto immagino sia un evento frequente e degno dell’attenzione del solerte comune di Dolo. Di certo dopo essersi svegliati di venerdì alle 5 di mattina per un appuntamento a Pordenone in mattinata, fa piacere farsi due risate davanti ad un cartello inutile, assaporando già l’atmosfera del weekend.

Annunci