Oggi il lider maximo della prevendita ci ha tenuto una lezione di due ore su cosa significa essere ingegneri, in un modo così romantico che in realtà nemmeno Coelho avrebbe avuto il coraggio di descriverla così. Ma, si sa, pur di motivare un gruppo di giovani pragmatici ed decisamente poco costosi per l’impresa ad essere il veicolo di diverse centinaia di migliaia di euro/dollari/sterline di business (sic) si farebbe qualsiasi cosa ed anche di più. Ad un certo punto dunque sono state presentate le conseguenze di un cattivo lavoro di ingegneria, molto simili a quei poster di disastri che si vedono ogni tanto nelle librerie più fornite ed in particolare si è parlato di un certo progetto di un ponte in Canada che fallì miseramente diverse decine di anni fa causando un numero imprecisato di vittime. Il tutto documentato con un adeguto filmato dell’epoca. Pare dunque che da allora, circa a metà della propria carriera universitaria, tutti gli ingegneri canadesi siano sottoposti alla cerimonia del Call of an engineer che consiste nella responsabilizzazione del candidato nei confronti dei doveri e degli oneri della missione dell’ingegnere, suggellata dalla consegna del simbolico iron ring che da quel che ho capito rappesenta uno dei bulloni che ai tempi saltò via dal famigerato ponte. Ed in effetti diversi dei miei colleghi portano al mignolo della mano destra (un po’ terrone dalle nostre parti) questo anello argenteo, simbolo delle responsabilità nei confronti della società che la professione dell’ingegnere comporta, nonostante tutto un elegante status symbol. Pensavo che la prima cosa che farò una volta qui sarà procurarmene uno..

Annunci