Ma quanto è bello questo periodo? Obiettivamente non posso lamentarmi di nulla! Mi diverto un sacco, esco tutte le sere, vedo i miei amici e allo stesso tempo sto conoscendo decine di persone nuove, al lavoro va insolitamente bene da diversi punti di vista, cosa posso volere di più? E non dimentico certo che tra poco rivoluzionerò la mia esistenza per la prima vera volta con un trasferimento all’estero! C’è davvero tanto con cui divertirsi, la noia e l’indolenza dei mesi passati sono solo un ricordo che ora ha lasciato posto ad entusiasmo e iperattività! Alla fine si tratta solo di destreggiarsi tra le varie vicende dell’esistenza umana nel modo migliore ed affrontarle come parti di un’avventura che contempla circostanze piacevoli e meno. E in fondo entrambi i tipi sono degni di essere vissuti allo stesso modo, seppur spesso si preferisca le une alle altre per ovvi motivi. Per ora sto riuscendo a raggiungere il mio obiettivo ultimo, quello di vivere ogni istante della mia vita in modo che non abbia mai a pentirmente successivamente, facendo tutto quello che mi sento di fare. Una persona un giorno mi disse una frase che ho fatto mia completamente: “prenditi quello che vuoi”. Che non ho interpretato con ingordigia, ma come invito a non pormi alcun limite nei progetti e nei sogni, perseguendoli invece con ogni mezzo a disposizione. Non mi resta che convogliare il mio buonumore in una partitina a Biblefight, un blasfemissimo giochino in Flash sulle orme dei tradizionali picchiaduro.

Annunci