Non c’è certo da chiedersi come mai mi sia precipitato a scaricarlo non appena ho visto il titolo disponibile su Bittorrent. Penso si tratti del film con più avvisi al pubblico prima della visione che abbia mai raggiunto la produzione. Non sono sicuro che lo vedremo (vedrete..) mai nelle sale italiane e probabilmente è una fortuna. La verità è che purtroppo, nonostante il titolo decisamente promettente, la pellicola tocca per solo pochi secondi l’attualissimo argomento del titolo, lasciando decisamente a bocca asciutta chi si aspetta di approfondire le proprie conoscenze in materia. Si tratta invece di un clone, se così si può definire, delle gesta della serie Jackass che qualche sventurato potrebbe aver avuto la cattiva sorte di vedere. Essenzialmente, sulla scia di una apparentemente diffusa passione per stunts di ogni genere (vedi anche Tarantino), un gruppo di giovinastri si sfidano e si giocano tiri perfidi mettendo alla prova il proprio coraggio, la propria resistenza al dolore e le capacità di mettere in pratica ciò che nessuno mai immaginerebbe possibile per un essere umano. Il film ha tutta l’aria di essere autentico nel senso che le azioni dei quattro folli potrebbero tranquillamente essere state eseguite davvero e riprese semi-amatorialmente, senza l’intervento di trucchi o effetti speciali. Per dirla tutta sono semplicemente idiozie che nessuno si sognerebbe mai di fare per buon senso e gusto. Questi invece le fanno per denaro. Mi auguro che ci abbiano guadagnato parecchio perchè alcune scene fanno rabbrividire solo a pensarci. Alcune delle perle includono la rimozione volontaria dell’estremità di un dito, l’essere bersaglio nudo di 103 fucilate di paint-ball, l’inserimento di un fermaglio da carte nella lingua, l’ingestione del risultato della liposuzione di uno dei membri del gruppo ed ovviamente una versione tutta reinterpretata del rinomato Dirty Sanchez. Si consiglia la visione ad un pubblico maturo, ma non troppo. E’ fortemente sconsigliata la visione durante o dopo i pasti. Si raccomanda di garantirsi la possibilità interrompere la proiezione per passare rapidamente a cartoni animati di assodato candore.

Annunci