Nome molto cool e tecnico per l’attività più vecchia da quando l’uomo ha visto la neve, scivolarci sopra con l’ausilio di qualche tipo di sostegno. La specialità si avvale del supporto di un ciambellone di tela gonfiato a sufficienza e di una pista innevata provvista di sponde dentro la quale correre roteando verso la valle, solitamente urlando frasi sconnesse. Cypress, a mezzora dal centro, è la locazione perfetta per una simile attività, con tutti gli impianti aperti ogni giorno fino alle dieci di sera e la splendida vista che si gode dalle sue alture su Vancouver. Cosa c’è di meglio di rotolarsi nella neve a cavallo di un grosso salvagente senza pensare a nulla? Il tubing potrebbe entrare a diritto nella classifica dei primi dieci piaceri preferiti.

Questa città mi sta realmente offrendo la possibilità di riavvicinarmi gradualmente alla natura e ad una vita meno artificiale dopo esservi stato immerso sin dalla nascita. Innanzitutto mi viene donata la possibilità di respirare meglio che nella giungla di Milano. L’aria è davvero più pura e le grandi distese di foreste di cui è ricca la British Columbia di sicuro contribuiscono a mantenerla pulita. I polmoni ringraziano, almeno per l’aria pura.. La vicinanza poi di ambienti quasi selvaggi ed incontaminati raggiungibili in breve tempo è un’opportunità che non avevo mai avuto e che sto iniziando ad apprezzare e scoprire.

Con questo anche diverse abitudini stanno cambiando in funzione della mia nuova dimora e dell’ambiente che la circonda. E’ tutto diverso, tutto da scoprire, tutto nuovo, tutto una sfida. Ho probabilmente trovato quello che andavo cercando e di questo non posso che essere felice.

Mi rendo conto di essere ripetitivo, ma mi sento come il bambino che ha atteso per settimane che arrivino le giostre e finalmente sta facendo i primi giri sul trenino.

Annunci