O diceva, non ricordo esattamente il contatto secondo Jakobson che ha reso possibile la comunicazione. In ogni caso il messaggio era che tutte le cose belle della vita o fanno ingrassare o sono già sposate. O entrambe. L’espressione può cambiare ma il significato è il medesimo, c’è sempre un prezzo da pagare, non ci sono pasti gratis. E questa citazione porterà tanti altri appassionati di Niro su questi schermi. Chissà se anche quel visitatore che ho ricevuto nell’ultimo mese dal Senegal lo conosce. Ma non voglio certo considerarlo con gli stessi occhi con cui molti nordamericani guardano gli italiani, pensando che l’Italia faccia in fondo parte del terzo mondo. Proprio come noi pensiamo al Senegal. Homo homini lupus. Hic sunt leones. Cave canem. Lasciate ogni speranza o voi che entrate senza aver letto le avvertenze del ministero degli esteri. Sarei curioso di vedere se le api si fanno tante storie mentali tra un alveare e l’altro o se mamma castora porta i castorini a ridere della diga che hanno costruito i vicini. O forse nella diga dei vicini c’è sempre più acqua. Tra l’altro, according to Wikipedia, il 58% dell’energia del Canada è idroelettrica, non mi sento nemmeno nemmeno un cittadino insensibile a sprecarne un po’. Questo per tornare al concetto che si godono di più i risultati che si sono ottenuti con sforzo. Se questa mela mi è piovuta in testa come a Newton ci darò un morso e la lascerò sul tavolo su cui settimana prossima farò la riunione con il mio collega ex Apple che ci racconterà tutte le sue storie malate con Steve Jobs e di come a Cupertino si facciano le cose così per bene, nemmeno fosse il Mulino Bianco. La fame la estinguerà la cena a spese di Pantalone che ne seguirà. Che poi Pantalone ha i soldi ma il fascino del Dottor Balanzone è inarrivabile, e lui lo ben sa. Esattamente come io invece so che sabato avrò la mia prima sessione di modeling fotografico con qualcuno che sa usare zoom, obiettivi e diaframma, non quei ciucciamanubri che spendono la tredicesima nella nuova Canon EOS da otto megapixel e poi scattano le foto ai paesaggi in modalità automatica, con il flash “perchè vengono meglio”. L’unico paesaggio che mi interessa vedere è quello che presto si godrà il mio collega che domani festeggia l’ultimo giorno di lavoro, dopochè una settimana fa ha dichiarato sorridente “I don’t need to work anymore” lanciando distrattamente una freccetta nel centro del bersaglio.

Annunci