Forse anche io come la Jolie in Ragazze Interrotte mi sono perso qualcosa. Ma due settimane fa andava tutto bene, oggi siamo sull’orlo del baratro. Che cosa è cambiato così tanto in quindici giorni?

Che il 2008 non sarebbe stato l’anno del boom economico era apparso chiaro anche a chi di prezzi e mercati non ne capisce una fuffola come il sottoscritto. Ma da qui al tornado finanziario che sembra investire tutti i paesi occidentali (e non solo) il passo sembra troppo lungo anche ad un profano. Gran titoloni altisonanti dai toni apocalittici. “Bruciati 450 miliardi”, e io non riesco che ad immaginare un grosso falò di banconote e qualche piromane che sghignazza di fianco con lo Zippo ancora acceso. I giornali fanno a gara a spararla più grossa tirando in ballo tutte le crisi del passato e riducendole a bazzecole in confronto al terremoto attuale. Peggio del 1987! Più grave del 1929! Giornata nera delle borse!

Sono consapevole che qui pago sicuramente la mia ignoranza in materia, ma non ho idea di quel che stia succedendo e se effettivamente stia succedendo qualcosa di rilevante. Dicono che nessuno ha più soldi e nessuno vuole investire, dicono che le banche si sono esposte troppo ed ora sono in perdita (ma non erano i grandi centri di potere solo sei mesi fa?), dicono che mancano compratori ed i valori delle merci crollano. Tutto sembra logico, ma perchè? Perchè oggi e non un mese fa o tra un anno? E’ un altro di quei crolli studiati a tavolino dai tecnici del settore che fanno guadagnare cifre spaventose a chi fa parte del giro giusto e perdere i risparmi di una vita a tutti gli altri? Visto che il nostro George W. è sceso pubblicamente in campo con la sua faccia di bronzo quest’ultima ipotesi sembra la più plausibile.

E come se non bastasse un asteroide di quattro metri di diametro si sta per schiantare sulla terra. E’ proprio vero che quando la giornata comincia male è meglio tornarsene a dormire.

Se qualcuno dei lettori sapesse spiegare la crisi in modo convincente e con parole comprensibili al salumiere prometto di pubblicare il primo post non mio.

Annunci