Grande giornata di prenotazioni, con otto voli acquistati in poco più di mezzora. Non è ben chiaro ancora come funzioni, ma sul lavoro sembra che più la trasferta è importante, più i biglietti debbano essere presi all’ultimo momento, sebbene ogni volta ci si raccomandi di pensarci per tempo. Quel che conta è che attualmente sono in possesso di titoli di viaggio che mi danno diritto ad andare a Washington, DC, questa settimana e London, UK, tra due. (Ho preso questa fastidiosa abitudine di specificare sempre lo stato dopo che qualcuno, non riuscendo ad evincere a sufficienza dal contesto, mi ha fatto notare come per esempio ci sia una London in Ontario e più di quaranta Washington solo negli Stati Uniti)

La gita a Washington è nata al volo con uno di quei processi improvvisati e urgentissimi che caratterizzano ogni reparto vendite che si rispetti. E’ richiesta la mia presenza nell’ambito di una grossa trattativa che l’azienda sta conducendo con un possibile cliente e, con i tempi che corrono, è meglio fare tutto il possibile perchè gli affari continuino ad andare bene. C’è da dire che non sono più molto abituato a visite ai clienti, sono ormai trascorsi quasi due anni dall’ultima, ma in fondo sono contento di avere dato un calcio alla mia tendenza ad evitare attività potenzialmente fastidiose ed avere accettato di cambiare un po’ aria per una settimana. Tanto più che avrò il privilegio di vedere la Casa Bianca pochi giorni prima dell’insediamento del nuovo presidente, sempre che i servizi di sicurezza statunitensi mi reputino degno di tanto onore.

La seconda trasferta sarà invece a fine mese, una delle consuete visite sulla più grossa isola del vecchio continente. L’occasione è un training che si svolgerà nella sede principale, ma come in passato avrò anche occasione di spendere un po’ di tempo con colleghi ed amici e respirare un po’ di aria europea, quella di cui ogni tanto si sente la mancanza da queste parti. E saranno di quei giorni che passano in fretta visto che al mio ritorno ripartirò subito per una indimenticabile settimana bianca nel cuore della British Columbia.

Annunci