Continuo a stupirmi per l'(ab)uso dell’alcool che viene regolarmente fatto da queste parti. Sto cercando di capire meglio, ma mi chiedo se davvero non riesca a farmene una ragione o in realtà nemmeno lo voglia. Vedere nei weekend le code fuori dai Liquor Shop mi impressiona ogni volta. Il bere non è un piacere, sembra più un antidoto. Una sostanza da assumere come un farmaco per abilitare la modalità divertimento di cui è un assoluto prerequisito in ogni circostanza. Non posso nemmeno credere di stare facendo questo discorso scandalizzato da nonno bacchettone che disapprova il comportamento della gioventù odierna, corrotta nei costumi e negli ideali. Ma purtroppo nemmeno si tratta di un fenomeno strettamente legato ai giovani, tutti bevono e tutti lo fanno come un dovere più che un piacere, una necessità più che un gusto. Ho visto ragazzi della mia età portarsi regolarmente in giro la fiaschetta metallica piena di Whisky che pensavo avesse solo Tex Willer.

Intendiamoci, questo discorso non lo sta facendo qualcuno che si nutre di latte e menta e assaggia un sorso di spumante solo a Capodanno. Mi piace bere e mi piace anche tanto. Ho una lista di bevande alcooliche che probabilmente mi porterei anche in un’isola deserta. Ma mi piace anche fare altre cose e non tutte si abbinano bene col bere. Divertimento e bere non sono due lati diversi della stessa medaglia e non vanno necessariamente d’accordo. Le mie storie di belle serate, sebbene spesso includano un ottima selezione di bevande, quasi mai portano il segno di una o più persone che sono state trascinate a casa a spalle o che hanno trascorso la notte sulla tazza. Semplicemente non succede. Semplicemente perchè bere, come altre attività, non fa la serata da sè. Può aiutare, renderla più divertente e memorabile, ma non tiene banco per conto suo.

Non credo di aver capito ancora molto di come i locali si relazionino all’alcool e non sarà facile farlo. Ogni tanto chiedo, faccio l’intervistatore europeo in esplorazione della società nordamericana e mi tornano indietro le risposte più svariate. Sono ancora in alto mare.

Annunci