Tag

, , ,

Sauder School of Business MBA è l’acronimo di Master in Business Administration, un prestigioso corso offerto a laureati in possesso di un’esperienza professionale pluriennale e di buone attitudini nei confronti delle materie economiche. Nonostante alcune differenze di stile delle varie scuole che organizzano il corso, i contenuti sono prevalentemente comuni e focalizzati sia sullo studio delle varie discipline dell’economia attraverso un approccio pratico e l’analisi di casi di studio, sia sullo sviluppo delle capacità organizzative e strategiche dell’individuo. Per chi proviene dall’ambito tecnico e ingegneristico è un ottimo completamento della propria formazione che spalanca le porte di innumerevoli nuove opportunità, professionali e di vita.

Il processo di ammissione mette un po’ in soggezione gli aspiranti studenti ed ha l’utile effetto collaterale di far riflettere a lungo sulla decisione. I prerequisiti per la richiesta di iscrizione occupano tipicamente un paio di pagine fitte di cavilli e note, ma a conti fatti l’unico sforzo reale consiste nel prendere per mano il cervello e risvegliarlo dal torpore in cui si è adagiato per anni dopo il conseguimento della laurea. Di solito parte di questo scopo è ottenuto durante la preparazione del GMAT, il test attitudinale il cui punteggio è utilizzato da tutte le scuole del mondo come importante criterio di ammissione. Da non sottovalutare anche l’impegnativo test di conoscenza della lingua inglese che è richiesto spesso nelle università nordamericane. Il resto sono parole e scartoffie ben alla portata di chiunque non sia privo di buon senso.

Ho valutato a lungo questa scelta, complice anche il tempo che ho avuto a disposizione mio malgrado prima che riuscissi ad ottenere la residenza, necessaria per intraprendere questa via. Dopo cinque anni trascorsi a lavorare pur con successo nell’ambito della sicurezza informatica avverto la mancanza di nuovi stimoli e, sebbene non mi possa certo considerare un’autorità nel mio settore, ritengo di aver soddisfatto la maggior parte delle mie curiosità e di essere pronto per una nuova sfida in un campo prevalentemente ignoto. E dopo tre anni dal trasferimento a Vancouver sento la necessità di riconcentrare l’adrenalina in un prossimo progetto, un nuovo sogno da realizzare, un’altra piccola rivoluzione nella mia vita. Proprio sull’MBA della Università della British Columbia è caduta la scelta del giocattolo che userò e abuserò nel corso dei prossimi due anni e dalle cui ceneri ci sarà l’opportunità di far nascere una carriera completamente diversa.

Annunci