Tag

, ,

I termini e le espressioni che difficilmente trovano posto in un normale vocabolario sono quelli che spesso sono la chiave per inserirsi appieno nelle conversazioni comuni che si sentono per strada o fuori con gli amici. Non c’è modo di apprenderle in precedenza, sono troppo localizzate nello spazio e nel tempo per essere universali o tramandate. In alcuni casi il significato è ovvio in altri casi non c’è altra scelta che abbassarsi a chiedere spiegazioni. Unico riconosciuto strumento per decifrare alcuni di questi modi di dire è l’arcinoto Urban Dictionary che in questo post mi permetto di emulare.

Misusing Slang

Dirtbag. Un termine che probabilmente giova dell’assonanza con il comunissimo “douchebag”. Letteralmente si traduce come sacco di sporco o sacco d’immondizia. Sta a descrivere quel genere di persona che non si cura di se stessa sotto alcun punto di vista, trasandato nell’aspetto, disordinato nelle abitudini, inaffidabile e lunatico in generale. Associabile al termine italiano “fallito” anche se non è ben chiaro se effettivamente esistesse l’obiettivo che è stato fallito. Di uso corrente a Vancouver per riferirsi al genere di fauna che popola East Hastings e dintorni.

To stand someone up. E’ la traduzione più fedele che ho trovato del nostro tirare pacco nel senso più maleducato dell’espressione. “To stand someone up” significa dare appuntamento a qualcuno e non presentarsi senza avvisare in precedenza. “I’ve been waiting for a hour already, I’m afraid that bastard stood me up” significa “Sono qui che aspetto già da un’ora e temo che quel maleducato mi abbia paccato”. Da non confondere con “to bail”, altrettanto identificabile nel tirare pacco italiano, ma che descrive la situazione in cui una persona che aveva confermato la propria presenza si ritira inaspettatamente relativamente tardi. “I’d committed to go and play ultimate, but eventually I bailed” si potrebbe tradurre “avevo detto che avrei giocato a ultimate ma alla fine ho disdetto”.

To go commando. Un’espressione di cui non ho trovato alcuna traduzione italiana che non ricorra ad un giro di parole. Significa circolare senza biancheria intima, con o senza altri indumenti indosso, probabilmente una delle ultime frontiere della trasgressione -e in taluni casi della zozzeria- per le origini puritane dei nordamericani. “All my undies are dirty I’ll go out commando” potrebbe diventare “tutta la mia biancheria è sporca, uscirò senza”, sebbene fortunatamente non mi sia mai capitato di sentire alcuno pronunciare queste parole in patria. “I don’t have a swimming suit, I’ll just dive in commando”. Insomma, state in guardia.

Annunci