Tag

, , , , ,

Scegliere di vivere in un altro paese è come condurre due vite separate e fare parte di entrambe, ma una alla volta, con pochissime eccezioni. Ciascuna presenta abitudini, stili di vita, persone, professioni, divertimenti, paesaggi ed emozioni diverse dall’altra. Sono impossibili da confrontare perchè ben poco hanno in comune ed è impossibile spiegare l’una con i termini dell’altra. Incorporano una caratteristica di ortogonalità. L’una vista dall’altra sembra lontana e quasi irreale, come se fosse la vita di qualcun altro di cui sappiamo solo per sentito dire. Una ha smesso di svilupparsi ulteriormente cinque anni fa, l’altra è come neonata, con mille potenzialità e sviluppi imprevedibili. Ma la seconda non può fare a meno della prima nella quale affonda radici e motivazioni. Sono due universi paralleli, che non si toccano mai se non all’infinito, è possibile saltare dall’uno all’altro, ma impossibile riunirli.

Twin Universe

L’aereo è la macchina fantascientifica che consente di saltare da un universo all’altro. Dodici ore di volo sono un intervallo di tempo sempre insufficiente a prepararsi a ciò che attende dall’altro lato. Dicono che si tratti di shock culturale, ma il vero shock non ha nulla a che fare con la cultura o l’ambiente. E’ solo quella sensazione, inquietante ed esaltante allo stesso tempo, di avere la rara possibilità di vivere due volte.

Annunci