Tag

, , , , , , , , , ,

Vancouver Snow

Questo raro 29 febbraio a Vancouver si è avviato all’insegna di una moderata precipitazione nevosa. Non per darmi delle arie, ma ieri pomeriggio l’avevo detto. Fa freddo, tira vento, la North Shore è avvolta da una coltre di umidità, nevicherà presto. Non è boria, solo quel che mi è dovuto per una accurata previsione del prossimo futuro.

Quando piove o nevica si tratta di una catastrofe che colpisce tutti e, in quanto vittime, tutti sentono il dovere di aiutarsi a vicenda. Ed ecco che l’autobus si ferma fuori fermata per far risparmiare qualche passo nelle intemperie, le auto rallentano nei pressi dei marciapiedi per non sollevare schizzi, e sotto le pensiline delle fermate si supera la sociopatia e ci si stringe più del solito.

Settimana scorsa le condizioni metereologiche hanno creato i presupposti perfetti per avventurarsi a Cypress Mountain, vincere il vento e trascorrere un indimenticabile serata sulle piste. I quasi quattro metri di neve accumulata nel corso dell’inverno e i trenta centimetri di fresca posatasi nel corso della giornata non avrebbero certo offerto un’esperienza più piacevole della norma. La sorpresa e l’indimenticabile spettacolo di sabato scorso è stato invece scivolare sulla neve nel raro limpidissimo cielo del tramonto e vedere da un lato le luci di Vancouver circondata dal mare e dall’altra il golfo di Horseshoe Bay, le isole ed in lontananza la Sunshine Coast. Indimenticabile.

Questo per sottolineare che quando a Vancouver piove o nevica non è sempre il caso di lamentarsi.

Annunci